Vai al contenuto

Cappella Sistina: avevo aiutanti?

Porsi la domanda è lecito: avevo aiutanti oppure no durante il periodo in cui affrescai la volta della Cappella Sistina? A distanza di secoli il quesito è ancora aperto.

Mi capita di leggere certe fantasie in giro che mi lasciano di stucco. Dato che ultimamente ho visto circolare in rete una serie di scempiaggini in merito, cerco di chiarire la situazione.

Secondo quanto narrato dal Vasari ne LE VITE, dopo aver terminato di realizzare i cartoni, feci arrivare direttamente da Firenze alcuni aiuti affinché mi affiancassero nella coloritura delle figure, ovviamente sotto la mia attentissima supervisione.

temp_regrann_1530688117882.jpg
Photo credit Vatican Patrons
Annunci

Vedendo però che il loro operato era assai diverso dal mio e rimanendo poco soddisfatto, un bel mattino decisi di rimuovere le parti a cui avevano messo mano e li rispedii per direttissima a Firenze.

Negli anni a seguire questa versione riportata dal Vasari venne smentita. E’ vero che distrussi parte del lavoro iniziale ma più che altro perché si erano venute a creare delle muffe sulla superficie affrescata a causa di un errore nella composizione nella malta.

Annunci

Pare invece che gli aiuti fiorentini, arriati direttamente dalla bottega di Cosimo Rosselli e dei Ghirlandaio, rimasero perlomeno fino al 1509, mettendo mano alle cornici e ad altre parti minori.

Difficile capire dove stia la verità a distanza di tanti secoli. Fatto sta che se mi avvalsi dell’aiuto di collaboratori, lavorarono sotto il mio assoluto controllo e gli feci metter mano solo a porzioni marginali della decorazione della volta.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti con i suoi racconti quotidiani.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Ecco cosa risposi al Re di Francia

Non mi sarebbe dispiaciuto lavorare anche per il Re di Francia Francesco I ma il tempo non mi bastava nemmeno per portare a termine i lavori che avevo già in carico.

Soffrivo di calcoli renali

I calcoli renali per anni mi hanno tormentato. Ai miei tempi si chiamava il male della renella ma sempre di calcoli si trattava. Ci furono un paio di momenti particolarmente difficili durante i quali non potetti fare a meno di fermarmi e interrompere momentaneamente i lavori agli affreschi della Cappella Paolina.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: