Vai al contenuto
Annunci

Sfregiato il monumento funebre del Beato Angelico: che i cretini mai abbiano pace

Non c’è pace nemmeno per i morti. Nemmeno per quelli che hanno fatto la stora, che hanno aricchito questo Paese di bellezza, che odoravano di santità e che cercano di riposare in un luogo sacro.

Qualche ora fa, all’interno della stupenda chiesa di Santa Maria sopra Minerva a Roma, la stessa che accoglie il mio Cristo Risorto, degli stupidi hanno colpito più di una volta il suo monumento funebre. Difficile dire qualcosa in questa circostanza che non suoni come un’improperio, una maledizione, un’imprecazione assai accorata.

Il Beato Agenlico, patrono universale degli artisti come venne dichiarato nel 1984, guarderà dall’alto quei cretini scuotendo la testa…all’idiozia pare non sia possibile porre rimedio.

« Qui giace il venerabile pittore Fra Giovanni dell’Ordine dei Predicatori. Che io non sia lodato perché sembrai un altro Apelle, ma perché detti tutte le mie ricchezze, o Cristo, a te. Per alcuni le opere sopravvivono sulla terra, per altri in cielo. la città di Firenze dette a me, Giovanni, i natali. » recita l’epigrafe.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti assai sgomento…

3654739_2319_larca.jpg.pagespeed.ce.HvJUff8q6r.jpg

Annunci

4 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: