Vai al contenuto

A cena con amici

Questa è la lettera che scrissi da Firenze al caro amico Sebastiano del Piombo il 30 marzo del 1525.

Il capitano Chiuo, amico anche lui di Sebastiano, e altri gentiluomini mi avevano invitato a partecipare a una cena. Beh, sapete, non ero uomo da festeggiamenti e la vita mondana non era cosa che facesse al caso mio. Quella volta feci uno strappo alla regola e accettai.

Feci bene perché alla fine mi divertii pure. In quell’occasione si parlò di molte cose interessanti e di arte. Volli scrivere tutto ciò a Sebastiano del Piombo dicendogli anche i quei signori, e in particolare il capitano Chuio, avevano una smisurata ammirazione per l’arte sua.

Vi propongo la lettera integrale a seguire. Buona lettura, il sempre vostro Michelangelo Buonarroti.

Firenze, 30 marzo 1525

Sebastiano mio karissimo, iersera el vostro amicho chapitano Chuio e certi altri gentilomini volsono, lor gratia, che io andassi a ccena chon loro, di che ebi grandissimo piacere, perché usci’ um pocho del mio malinchonicho, o vero del mio pazzo; e non solamente n’ebbi piacere della cena, che fu piacevolisima, ma n’ebbi anchora, e molto più che di quella, de’ ragionamenti che vi furno.

E più, dipoi, ne’ ragionamenti mi crebe el piacere udendo dal decto chapitano Chuio mentovare il nome vostro; né bastò questo e più dipoi, anzi infinitamente, mi rallegrai circha all’arte, udendo dire dal decto capitano voi essere unicho al mondo, e chosì essere tenuto in Roma.

Però, anchora se più allegrezza si fussi potuta avere, più n’arei avuta dipoi, visto ch’el mio giudicio non è falso. Dunche non mi neghate più d’essere unicho, quand’io ve lo schrivo, perché n’ò troppi testimoni; e ècci un quadro qua, Idio gratia, che me ne fa fede a chiunche vede lume.

temp_regrann_1508820229654.jpg
Annunci

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Il sogno: le copie dell’Allori e del Venusti

Il Sogno è uno dei miei disegni più celebri che regalai a Tommaso de’ Cavalieri. Tanto era apprezzato all’epoca che fu copiato da diversi artisti, fra i quali il Venusti e l’Allori

Klimt torna in Italia dopo 110 anni

Gustav Klimt, a distanza di 110 anni dalla partecipazione all’Esposizione Internazionale d’Arte del 1911 che si svolse a Torino, torna finalmente in Italia con la grande mostra “La Secessione e l’Italia”.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

6 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: