Non hanno altra virtute

 Gli occhi mie vaghi delle cose belle
e l’alma insieme della suo salute
non hanno altra virtute
c’ascenda al ciel, che mirar tutte quelle.
    Dalle più alte stelle
discende uno splendore
che ‘l desir tira a quelle,
e qui si chiama amore.
    Né altro ha il gentil core
che l’innamori e arda, e che ‘l consigli,
c’un volto che negli occhi lor somigli.

firenze-evento-pasqua-shutterstock

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...