Vai al contenuto

La storia del prezzo del Tondo Doni

Le prese per i fondelli non mi sono mai garbate e chi ha cercato di prendermi in giro, è stato ripagato con la stessa moneta.

Mi ricordo come se fosse oggi quando messere Agnolo Doni mi commissionò per il suo matrimonio con la Maddalena Strozzi, una Sacra Famiglia. A dire il vero è passato tanto tempo e non mi ricordo più se l’opera era realmente destinata alla futura sposa o se me la commissionò in occasione della nascita della primogenita Maria.

In ogni modo mi misi al lavoro tracciando sulla carta la composizione che avevo in mente. Quando oramai mi pareva venisse fuori un bel lavoro, m’andai a comprare delle tavole di pioppo. Le assemblai perbenino e poi lavorai col seghetto per fare proprio il tondo di cui avevo bisogno.

Dopo aver steso l’imprimitura misi mano ai colori per realizzare quello che m’era venuto in mente: una composizione del tutto nuova con la Sacra Famiglia in primo piano e degli ignudi sullo sfondo.

Quando finalmente terminai l’opera mi pareva addirittura più bella di quella che avevo immaginato. Chiamai un garzone e feci consegnare la Sabra Famiglia al Doni.

Agnolo voleva fare il furbo ma cascò male con me.

Voleva pagare una una cifra assai inferiore a quella che avevamo pattuito. Mi feci riportare ila tavola a casa e gli mandai a dire che se ancora ci teneva ad averla, avrebbe dovuto pagarla il doppio pari pari del prezzo iniziale.

Il Doni tornò a capo chino e senza proferir parola comprò la Sacra Famiglia. Lo sapeva bene che quel che valeva un’opera del genere.

Ai furbi gli va sempre male: non crediate che la sorte li accompagni per lungo tempo. Anche lei si stanca prima o poi di dargliele sempre vinte tutte!

A proposito, se volete vedere con i vostri occhi il Tondo ribattezzato col nome Doni venite a Firenze alla Galleria degli Uffizi. Lo troverete lì e sono sicuro che a distanza di oltre 450 anni, riuscirà ancora ad innamorarvi e a conquistare i vostri cuori sensibili alle bellezze artistiche.

Il vostro Michelangelo Buonarroti che vi ringrazia di tante attenzioni

72897295_1171970679658708_4826456416409616384_n

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: