Vai al contenuto

La Domenica delle Palme nel mondo dell’arte

La Passione di Cristo ha inizio con il Suo ritorno a Gerusalemme. L’episodio viene narrato da tutti e quattro i Vangeli e di fatto in quel momento si compie la profezia di Zaccaria: “Esulta grandemente figlia di Sion, giubila, figlia di Gerusalemme! Ecco, a te viene il tuo re. Egli è giusto e vittorioso, umile, cavalca un asino, un puledro figlio d’asina“.

L’entrata di Gesù a Gerusalemme è stata raffigurata da molti artisti nel corso dei secoli e quasi tutti mostrano il Salvatore che avanza da sinistra a destra. In rare rappresentazioni si può vedere il contrario come ad esempio nel dipinto di Pietro di Giovanni d’Ambrogio del 1440.

Vediamo assieme alcune delle opere più celebri dedicate alla Domenica delle Palme

Entrata a Gerusalemme di Pietro di Giovanni d’Ambrogio

In quest’opera conservata alla Pinacoteca Stuard di Parma, Pietro di Giovanni d’Ambrogio dipinge sul terreno numerose pietre che stanno a simboleggiare la durezza di cuore di molte persone.

Mentre i farisei che odono acclamare Cristo chiedono a gran voce che li rimproveri, Lui risponde “Se questi taceranno, grideranno le pietre!” (Luca 19,40).

Annunci

Come accennato prima, Gesù sul dorso dell’asino procede da destra a sinistra, al contrario di quello che si trova abitualmente nell’iconografia di questo momento raccontato nei Vangeli.

Entrata a Gerusalemme di Pietro Lorenzetti

L’Entrata a Gerusalemme di Pietro Lorenzetti fa parte delle Storie della Passione di Cristo che l’artista affrescò nella Basilica inferiore di San Francesco d’Assisi fra il 1310 e il 1319.

Lorenzetti dipinge Cristo avvolto in un mantello blu lapislazzuli bordato d’oro. Mentre avanza verso Gerusalemme seduto sull’asino, benedice le persone che sono accorse. La folla lo omaggia con rami di ulivo mentre un ragazzo stende un tappeto al Suo passaggio.

Guardate in alto a sinistra il giovane che si arrampica sull’olivo per staccare i rami e l’altro poco distante rappresentato in atto di lanciare i rami.

Annunci

Entrata a Gerusalemme di Van Dyck

Il pittore fiammingo Van Dyck aveva solamente 18 anni quando dipinse l’Entrata di Cristo a Gerusalemme eppure già mostra una padronanza assoluta dei pennelli. Nei colori assai vivaci c’è una forte influenza di Rubens, del quale fu assistente principale per diversi anni.

L’opera oggi è conservata all’Indianapolis Museum of Art negli Stati Uniti. Cristo, come viene raccontato dai Vangeli, fa il suo ingresso in città a dorso dell’asino circondato dai suoi discepoli e dalla folla che posa sul suo cammino dei rami.

Annunci

… prese dei rami di palme, uscí a incontrarlo, e gridava: «Osanna! Benedetto colui che viene nel nome del Signore, il re d*Israele!» Vangelo secondo Giovanni 12:13

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Imperatrici, matrone e liberte: la nuova mostra a 360° degli Uffizi

Per la prima volta la Galleria degli Uffizi propone un virtual tour a 360° online che ci porta alla scoperta della mostra archeologica Imperatrici, matrone, liberte. Volti e segreti delle donne romane curata da Novella Lapini

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: