Vai al contenuto

Con un dipinto del Seicento in valigia: fermato a Bergamo

E’ stato fermato ieri all’aeroporto di Orio al Serio di Bergamo un viaggiatore che stava per partire con un dipinto del Seicento in Valigia, attribuito a Luca Giordano.

I Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in collaborazione con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Nucleo di Monza, hanno sequestrato una tela seicentesca con la Morte di San Giuseppe attribuita niente meno che a Luca Giordano.

Annunci

Secondo una nota dell’Adm, la persona fermata con il dipinto a olio su tela, avrebbe dovuto spedire l’opera in prestito a New York ma viaggiando con modalità insolite e in tempi non definiti.

L’uomo non è stato in grado di fornire l’attestato necessario per la libera circolazione né la licenza di esportazione così come è previsto dal Codice dei Beni Culturali ed è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per esportazione illecita di opere d’arte.

Il traffico di opere d’arte nel mondo e in Italia

Il traffico di opere d’arte nel mondo ha un valore stimato che si aggira attorno ai 9 miliardi e solo nel nostro Paese ogni anno si registrano 20 mila furti l’anno, ovvero 55 al giorno. Sono cifre impressionati che riescono a dare una vaga idea di quanto il patrimonio artistico sia tanto vulnerabile quanto ambito.

Manteniamo oramai da anni un triste primato: quello di essere la prima nazione al mondo per furti d’arte. Perché? Perché si rischia poco e i guadagni sono altissimi. Le opere d’arte sono perfette per il riciclaggio e possono diventare ostaggi su cui contrattare e merce di scambio preziosa.

L’elenco delle opere rubate e poi scomparse nel nulla sul territorio nazionale è lunghissimo. Fra le più ricercate si sono senza dubbio La Natività del Caravaggio , la Madonna col Bambino del Pinturichio scomparsa da una dimora privata a Perugia e il superbo Ritratto di chierico sorridente di Gherardo delle Notti trafugato dalla Torrita di Siena.

La natività del Caravaggio trafugata
Annunci

Come vi ho accennato l’elenco è lungo… troppo lungo e si allunga sempre di più. Dov’è finita la Madonna del Rosario del Moncalvo? E la mia Testa di Fauno trafugata durante la Seconda Guerra Mondiale e mai più restituita?

Belle domande alla quali non so dare risposta. Per il momento restano in sospeso come restano in sospeso tutti quei capolavori e oggetti d’arte svaniti nel nulla. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Il sogno del Cardiere e la mia fuga da Firenze

🇮🇹Johannes Cordier, italianizzato in Cardiere, l’avevo conosciuto a casa del Magnifico e vi racconto la storia di un sogno che fece che probabilmente mi indusse a scappare da Firenze
🇬🇧Johannes Cordier, Italianized into Cardiere, I met him at the Magnifico’s house and I will tell you the story of a dream he had that probably led me to flee from Florence

I ritratti dei figli dell’Urbino

🇮🇹Non amavo fare ritratti dal vero ma in tutta la mia produzione artistica ce ne sono eccome come ad esempio i due disegni che ritraggono i figli dell’Urbino che fu al mio fianco per 25 anni consecutivi…
🇬🇧I did not like to take portraits from life but in all my artistic production there is indeed such as the two drawings that portray the children of Urbino who was by my side for 25 consecutive years…

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: