La sassaiola

Il David non era destinato ad essere posizionato in Piazza della Signoria ma venne commissionato dalla potente corporazione dell’Arte della Lana e dagli Operai del Duomo per decorare uno degli sproni del duomo di Santa Maria del Fiore. Durante i due anni nei quali scolpii il gigante avevo cercato di tenere alla larga curiosi e artisti alla ricerca di opere da copiare con una fitta recinzione realizzata col legname.

Vista l’importanza di quell’opera però, Pier Soderini, gonfaloniere della repubblica fiorentina, decise di dargli maggior risalto posizionando il David nella piazza simbolo del potere temporale della città.

Fatto sta che divenne dunque necessario spostare l’opera dalla zona del duomo dove l’avevo scolpita, fino alla destinazione finale che venne decisa dopo un lungo dibattito fra i più celebri artisti del tempo.

Il 14 maggio del 1504 il David iniziò il suo lungo cammino verso Piazza della Signoria. Impiegò quattro giorni buoni e giunse a destinazione il 18 maggio verso l’ora del mezzogiorno. Antonio da Sangallo, il Cronaca, Baccio d’Agnolo, Bernardo del Cecca e il Pollaiolo realizzarono una gabbia in legno che potesse scorrere sui travi ricoperti di grasso. Per evitare che le vibrazioni potessero causare gravi danni al David, riuscirono a sollevarlo dal fondo mediante un complesso intreccio di canapi atti ad assorbire le oscillazioni.

Durante una delle notti, un gruppo di parteggianti per la famiglia Medici, prese a sassate il David.forse nell’assurdo intento di fermare la sua corsa. Il David in fondo era il simbolo per eccellenza della vittoria repubblicana sui Medici.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti

AAA-F-000627-0000.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...