I lacunari per la cupola della Sagrestia Nuova

Questo che vedete a seguire è un disegno che realizzai per l’interno della cupola della Sagrestia Nuova, a Firenze.

I cassettoni rappresentati hanno una forma leggermente trapezoidale, resa tale per seguire la curvatura della struttura. La decorazione riprende motivi antichi con le rosette negli angoli e le mondanature fatte con una sequenza di ovuli e perline.

Nel cassettone posto in basso raffigurai una scena con due figure. Adesso non mi ricordo più se volli rappresentare una scena di vittoria o di sacrificio: son passati tanti anni e i miei ricordi di tanto in tanto sfumano fra le nebbie del tempo.

La decorazione però non venne realizzata così come l’avevo pensata io e, al posto di questo impianto venne, ne venne realizzato uno assai diverso da Giovanni da Udine con elementi ripresi dal mondo vegetale e figure zoomorfiche. I lavori della decorazione della volta furono iniziati nel 1532 ma il papa non gradì affatto il risultato e ordinò di stendere sopra le pitture una mano di intonaco. Ecco perché ancora oggi, se alzate lo sguardo, noterete una decorazione particolarmente sobria della cupola.

Il disegno che vedete a seguire appartiene alla collezione di Casa Buonarroti, in via Ghibellina a Firenze.

img_20161127_103414

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...