Vai al contenuto
Annunci

Le storie raccontate dai medaglioni bronzei

Se guardate bene, nella volta della Cappella Sistina, ci sono anche dei grandi medaglioni affrescati trattenuti a stento dagli ignudi. Non sono tutti uguali se ci fate caso: alcuni hanno un diametro di 130 e altri di 140 centimetri.

Per simulare l’effetto del bronzo adoperai la terra bruciata di Siena, l’ocra, il tratteggio a tempera nera per le zone in ombra e oro zecchino per le lumeggiature, steso a secco.

Cosa c’è sopra questi grandi medaglioni? Alcune delle storie bibliche più significative legate direttamente ai grandi riquadri affrescati.

Ad esempio potete ammirare l’uccisione di Abner da parte di Joab, il Sacrificio di Isacco e la morte di Assalone.

Assalone era figlio di re Davide, il terzo genito per la precisione. Tentò di prendere il regno dalle mani del padre e le sue gesta vengono raccontate nel secondo libro di Samuele. Ammazzò suo fratello maggiore che aveva abusato di Tamar, sua sorella e scappò a gambe levate da Gerusalemme. Si auto proclamò re di Hebron e torò a Gerusalemme cacciando il padre dal trono. Un giorno Assalone rimase col suo mulo impigliato fra i rami di una pianta e il capo dell’esercito di re Davide lo uccise.

 

Guardate bene, fra questi dieci medaglioni uno non è istoriato. Perché? Scopritelo voi.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

Medallion_Death_of_Uriah

Michelangelo,_medaglione_04

Michelangelo,_medaglione_05

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: