Siate vivi, incendiatevi di passioni

Forse son troppo vecchio ma mi son ritrovato catapultato in un mondo che mi pare di non conoscere più. Cammino per strada e una volta sì e quell’altra pure mi ritrovo ad avere i piedi calpestati da gente che cammina distratta da’ quei cosi moderni che fino a qualche anno fa servivano per telefonare a adesso servono come strumento di distrazione di massa.

Sì, certo, la tecnologia la uso anch’io ma una cosa è usarla e l’altra è abusarne e lasciare che assorba ogni energia vitale, ogni attimo di tempo a disposizione.

Incendiatevi di passioni, siate vivi e ardete sotto il sole prima che il tempo vi sfugga di mano. Rimarrete ancora su questa terra per un giorno, due, cent’anni o forse più ma almeno non ve ne sarete andati senza aver lasciato tracce della vostra esistenza.

Schieratevi da una parte o dall’altra: il timore e la paura d’aver paura non sempre c’è concessa. I toni neutri non mi son mai garbati tanto: o bianco o nero, o caldo o freddo.

Verranno tempi duri e c’è bisogno di menti sveglie, persone capaci di pensare con la propria testa e non automi che camminano per strada che on riescono a vedere nemmeno che mi stanno schiacciando i piedi!

Conosco le tue opere: tu non sei né freddo né caldo. Magari tu fossi freddo o caldo! Ma poiché sei tiepido, non sei cioè né freddo né caldo, sto per vomitarti dalla mia bocca. Tu dici: «Sono ricco, mi sono arricchito; non ho bisogno di nulla», ma non sai di essere un infelice, un miserabile, un povero, cieco e nudo.  Ti consiglio di comperare da me oro purificato dal fuoco per diventare ricco, vesti bianche per coprirti e nascondere la vergognosa tua nudità e collirio per ungerti gli occhi e ricuperare la vista.

-Apocalisse 3, 15-18

11252729_10153179058409667_7154515495664379654_n

Annunci

2 thoughts on “Siate vivi, incendiatevi di passioni

  1. Davvero realistica…. già, siamo proprio messi male…. la comunicazione virtuale avanza e come zombi con essa ci fondiamo…… Evoluzione – Involuzione? ? Sono d’accordo con te, tutti i gg faccio le medesime riflessioni e mi sento così un ” pesce fuor d’acqua “…. . Una dolce serata .

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...