Vai al contenuto

Il primo colpo fu mortale

Ecco a voi qualche verso che scrissi per Tommaso de’ Cavalieri. Ve lo ripropongo oggi in questo primo meriggio d’agosto sperando possa alleviare qualche pena che portate in petto.

 

39

  Del fiero colpo e del pungente strale
la medicina era passarmi ‘l core;
ma questo è propio sol del mie signore,
crescer la vita dove cresce ‘l male.
    E se ‘l primo suo colpo fu mortale,
seco un messo di par venne d’Amore
che mi disse: – Ama, anz’ardi; ché chi muore
non ha da gire al ciel nel mondo altr’ale.
    I’ son colui che ne’ prim’anni tuoi
gli occhi tuo infermi volsi alla beltate
che dalla terra al ciel vivo conduce. 

Il vostro Michelangelo Buonarroti, malinconico e che non ha più tempo per perder tempo. Il disegno che qui vedete è uno di quelli che regalai a Tommaso affinché imparasse a disegnare a sua volta.

640px-Dreamofhumanlife

2 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: