Vai al contenuto

Considerazioni notturne sotto la Loggia dei Lanzi

E quasi notte e ancora sono in giro per Firenze a rimirare le opere sotto la Loggia dei Lanzi. Che ci volete fare, sopo il tramonto divento sempre un po’ malinconico e analizzo quello che è accaduto durante la giornata.

E’ mai possibile che la mente e il genio umano riesca a creare capolavori del genere e al contempo sia capace di iniziare guerre spaventose e versare fiumi di sangue? E’ talmente assurdo tutto ciò che non so darmi alcuna spiegazione plausibile.

Di anni sulle spalle ne ho parecchi ma alcune contraddizioni c’erano ai miei tempi e continuano ad esserci senza alcuna differenza. C’è poco da dire, la storia non insegna nulla se gli uomini si decideranno ad apprendere dagli errori del passato.

Mi consolo rimirando il Perseo del Cellini e lo splendido complesso del Ratto delle Sabine scolpito nel marmo di Carrara dal Giambologna.

A quelli che si definiscono scultori ma nemmeno sanno tenere in mano un mazzuolo né uno scalpello: realizzatela voi un’opera come quella del Giambologna se ne siete capaci. Se ci riuscite fatevi chiamare pure artisti altrimenti cambiate mestiere.

Sono cattivo? No, sono stanco di sentirmi chiamare “collega” da chi nemmeno ha mai sfiorato un blocco di marmo con le dita ma ha affidato i suoi progetti su carta a bravissimi artigiani.

Il vostro Michelangelo Buonarroti, scultore per davvero

1151166-1

 

 

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: