Libertà perduta e intelletto addormentato

Almeno per un giorno spegnete i computer, scollegate dalla corrente i televisori e lasciate a casa telefonini, cellulari e altre diavolerie moderne. Parlate, leggete e ritornate a vivere. Andate nei musei e vedrete quello che la mente umana è riuscita a creare prima dell’avvento di una sorta di lobotomia di massa nella quale non c’è più posto per sentimenti, cultura, relazioni umane e nessun altra cosa che non sia direttamente legata a un social network.

Prendete una boccata d’aria fresca a pieni polmoni e dimenticate ogni frutto dell’elettronica e dell’informatica. Scoprirete una dimensione nuova che fino a questo momento vi siete persi.

L’arte ha bisogno di menti sveglie, che sappiano apprezzare la vera bellezza e non quella artefatta, con inganni di ogni genere.

Liberatevi dalla schiavitù tecnologica e riconquistate la vostra libertà perduta da tempo…nemmeno vi siete resi conto di non essere più liberi.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

 24730392285_ed65d973fe_b

Annunci

One thought on “Libertà perduta e intelletto addormentato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...