Vai al contenuto

Quando diventai maggiorenne

Essere maggiorenni ai tempi miei era una questione molto diversa da quella dei vostri tempi. Era il momento in cui i figlioli si potevano emancipare dal padre ottenendo la piena indipendenza giuridica.

Non c’era una legge che regolava questa pratica in modo preciso e quindi ciascuno faceva come voleva. I padri abitualmente concedevano l’emancipazione quando si rendevano conto che i figlioli erano in grado di camminare con le proprie gambe e se la potessero cavarsela bene anche da soli.

Annunci

L’emancipazione non veniva concessa presto come oggi, a 18 anni ma molto più tardi. Il mi babbo Lodovico stabilì che potevo averla quando già avevo 33 anni: pensate un po’. Già le mie opere scolpite fino ad allora mi avevano reso celebre in tutto al mondo allora conosciuto ma solo il 13 marzo del 1508 ( o 1507 se si considera l’anno fiorentino) finalmente ebbi la piena autonomia giuridica.

In quel frangente avevo già scolpito a Roma il Bacco e la Pietà Vaticana e a Firenze il David, il Tondo Taddei e il Pitti, la Madonna di Bruges, il San Matteo, avevo dipinto il Tondo Doni e una volta ritornato a Roma Giulio II m’aveva commissionato la sua grandiosa sepoltura. Di lì a qualche mese avrei pure cominciato a metter mano alla volta della Sistina. Ancora il mi babbo Lodovico non pensava fossi abbastanza consapevole per avere l’indipendenza? Eh, valli a capire certi genitori.

Annunci

Il mio non era certo un caso isolato. Domenico Ghirlandaio ebbe da suo padre l’indipendenza a 35 anni e il mi fratello Buonarroto, più giovane di me, l’ebbe ancora più tardi.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

La virtù vuol pensamento

Per coltivare le proprie virtù e il proprio talento c’è un estremo bisogno di fermarsi a pensare da soli e senza troppo rumore tutt’attorno.

Cappella Sistina: ecco il presepe 2021

Il 1 dicembre è stato svelato il nuovo presepe allestito all’interno della Cappella Sistina, ideato e realizzato da Giuseppe Passeri ed Eva Antulov. È il terzo presepe artistico che i due grandi talenti realizzano con la loro fantasia, esperienza, passione smisurata e dedizione per la cappella magna

L’antica Farmacia di Santa Maria Novella

A pochi passi dalla Basilica di Santa Maria Novella, al numero 16 di Via della Scala, c’è una delle più antiche farmacie esistenti e che continua a lavorare incessantemente: è l’Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: