Vai al contenuto

10 marzo 1593: nasce Georges de La Tour

Il 10 Marzo del 1593 nacque nella cittadina di Vic sur Seille colui che sarebbe diventato il più celebre pittore francese del Seicento: Georges de La Tour.

Figliolo di fornai, salì di rango acquisendo pure un titolo nobiliare attraverso il matrimonio con Diana le Nerf. Riuscì ad aprire una sua bottega e ebbe modo di insegnare l’arte a diversi apprendisti che si avvicendarono presso di lui.

Annunci

Non era un bel tipo o meglio, non era un tipo di quelli che avreste voluto incontrare per strada di notte al buio. Erano diverse le accuse che pendevano a suo carico: un uomo irascibile e violento.

La Tour, un po’ come Caravaggio, dipingeva nei panni degli angeli gente di strada, privi di qualsiasi elemento iconografico. Non sono molti i suoi dipinti autografi e hanno tutti dimensioni assai contenute. Atmosfere intime e notturne caratterizzano un po’ tutta la produzione di questo artista francese.

Annunci

L’artista morì di pleurite nel 1652 assieme alla moglie e a un giovane servitore ma la sua bottega fu portata avanti dal figliolo Etienne che venne nominato, come lo fu a suo tempo il padre, Pittore Ordinario del Re.

In questo periodo Milano gli rende omaggio con una mostra dedicata a lui e ai rapporti che aveva con gli artisti del suo tempo: “Georges de La Tour. L’Europa della luce”. Nel percorso espositivo allestito a Palazzo Reale vengono messe in relazione opere di de La Tour con capolavori di Gerrit van Honthorst, Paulus Bor, Trophime Bigot, Frans Hals e altri pittori della sua epoca.

Al momento, come sapete, la mostra è chiusa e ancora non si sa quando verrà riaperta. Nell’attesa di poterla andare a vedere con i vostri occhi potete acquistare e leggere il catalogo direttamente QUA.

Il catalogo della mostra lo trovate QUA

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti con i suoi racconti

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Ecco cosa risposi al Re di Francia

Non mi sarebbe dispiaciuto lavorare anche per il Re di Francia Francesco I ma il tempo non mi bastava nemmeno per portare a termine i lavori che avevo già in carico.

Soffrivo di calcoli renali

I calcoli renali per anni mi hanno tormentato. Ai miei tempi si chiamava il male della renella ma sempre di calcoli si trattava. Ci furono un paio di momenti particolarmente difficili durante i quali non potetti fare a meno di fermarmi e interrompere momentaneamente i lavori agli affreschi della Cappella Paolina.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: