Vai al contenuto

25 aprile: Festa della Liberazione

Oggi è la Festa della Liberazione. Una giornata particolare da ricordare con una mano sul cuore e con la mente sveglia: ci solo libertà che si comprendono appieno solo dopo averle perdute ed è sempre troppo tardi.

La libertà dovrebbe essere un diritto per tutti ma non lo è. Viene data quasi per scontata ma invece è una conquista quotidiana. Adagiarsi sugli allori è pericoloso almeno quanto dimenticare chi per la libertà ha messo in gioco tutto. Basta una mezza distrazione che vola via: poi però per riconquistarla si deve rimettere in ballo ogni cosa, pure la vita, e a volte nemmeno basta.

Buona festa della liberazione a tutti: tenete menti e occhi aperti. Come diceva Charles Hughes -Quando perdiamo il diritto di essere differenti, perdiamo il privilegio di essere liberi-

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi discorsi.

firenze_festa_della_repubblica_2014_06_02_1.jpg
 
 
Annunci

April 25: Liberation Day

Today is Liberation Day. A special day to remember with a hand on the heart and with the mind awake: there are only freedoms that are fully understood only after having lost them and it’s always too late.

Freedom should be a right for everyone but it is not. It is almost taken for granted but instead is a daily achievement. Resting on our laurels is at least as dangerous as forgetting those who have put everything into play for freedom. Just a half distraction that flies away, but then to regain it you have to put everything back into play, even life, and sometimes not even enough.

Good party of liberation to all: keep your mind and eyes open. As Charles Hughes said – When we lose the right to be different, we lose the privilege of being free

Your always Michelangelo Buonarroti and his speeches.

Un momento delle celebrazioni del 25 aprile a Firenze, 25 aprile 2013. ANSA/MAURIZIO DEGL’ INNOCENTI
Annunci

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Ecco cosa risposi al Re di Francia

Non mi sarebbe dispiaciuto lavorare anche per il Re di Francia Francesco I ma il tempo non mi bastava nemmeno per portare a termine i lavori che avevo già in carico.

Soffrivo di calcoli renali

I calcoli renali per anni mi hanno tormentato. Ai miei tempi si chiamava il male della renella ma sempre di calcoli si trattava. Ci furono un paio di momenti particolarmente difficili durante i quali non potetti fare a meno di fermarmi e interrompere momentaneamente i lavori agli affreschi della Cappella Paolina.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: