Vai al contenuto

Le due Madonne del Louvre

Il foglio che vedete a seguire appartiene alle collezioni del Louvre. Ha una lunga storia alle spalle costituita da numerosi passaggi di proprietà. Apparteneva al Buontalenti che lo passò di nuovo ai miei successori.

Gli eredi lo vendettero a Wicar che poi di nuovo lo cedette. Insomma, alla fine giunse al Louvre mediante la donazione fatta da Léon Bonnat nel 1912.

P1020092
Annunci

Nel foglio  sono raffigurate due Madonne tracciate prima a carboncino nero e successivamente ripassate con lo stilo con due inchiostri differenti. È possibile ipotizzare che qualcuno, anni addietro, abbia ben pensato di tagliare una porzione del foglio incidendo i contorni.

La Madonna in alto che vedete capovolta è quella che probabilmente disegnai per prima. Ha anche l’Aureola: una particolarità che presenta solo la Madonna della Scala.

È stata datata fra il 1503 e il 1504 rapportando le due figure al Tondo Doni e al Tondo Pitti. La composizione di entrambi i gruppi fa pensare allo studio per un rilievo.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Il sogno: le copie dell’Allori e del Venusti

Il Sogno è uno dei miei disegni più celebri che regalai a Tommaso de’ Cavalieri. Tanto era apprezzato all’epoca che fu copiato da diversi artisti, fra i quali il Venusti e l’Allori

Klimt torna in Italia dopo 110 anni

Gustav Klimt, a distanza di 110 anni dalla partecipazione all’Esposizione Internazionale d’Arte del 1911 che si svolse a Torino, torna finalmente in Italia con la grande mostra “La Secessione e l’Italia”.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: