La cacciata dei mercanti dal tempio

Questo disegno a carboncino non è fra i miei più noti ed è conservato presso il British Museum di Londra ma ve lo voglio far conoscere perché è degno di nota.

Cristo al centro della scena col braccio destro alzato fa schioccare il flagello contro il popolo che lo circonda. Un paio di figure portano sul capo delle ceste piene di roba da vendere: se aguzzate la vista vi accorgerete che su capo di una venditrice ci sono pure un paio di vispe galline con tanto di cresta.

Seduto di schiena c’è il mercante che tenta in malo modo di sorreggere il banco di legno che Cristo con gesto potente del braccio sinistro gli ha appena rovesciato.

Ci sono diversi fogli miei , tutti peraltro appartenenti allo stesso periodo, della cacciata dal tempio. Anche il recto del foglio è riccamente illustrato con il medesimo soggetto. Son vecchio, la memoria mia talvolta non è più così buona come quella di un tempo. Chissà cosa avevo in mente di realizzare e per chi!

Gesù entrò poi nel tempio e scacciò tutti quelli che vi trovò a comprare e a vendere; rovesciò i tavoli dei cambiavalute e le sedie dei venditori di colombe e disse loro: “La Scrittura dice: la mia casa sarà chiamata casa di preghiera ma voi ne frete una spelonca di ladri“- dal vangelo di Matteo

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi numerosi disegni.

IMG_20161017_110849.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...