Vai al contenuto

La finestra a edicola in Castel Sant’Angelo

Nel 1514 Papa Leone X mi chiese di realizzare la finestra a edicola della cappella papale dei Santi Cosma e Damiano in Castel Sant’Angelo: i due santi gemelli che i Medici si erano scelti come protettori della loro casata.

Mi misi al lavoro e progettai un’edicola in marmo bianco di Carrara, realizzata successivamente da altra mano. Ancora non ho capito perché il Sangallo, in un suo brogliaccio di schizzi, ne fa menzione come se fosse di travertino “questo in chastello di Roma di mano di Michelagnolo di travertino…”. 

Annunci

Gli studi che misi nero su bianco per questo progetto sono sopravvissuti ai miei roghi e allo scorrere inesorabile del tempo. Attualmente appartengono alla grande collezione dei disegni di Casa Buonarroti, a Firenze.

Per il momento vi saluto, vado a metter sul fuoco qualche brodaglia di verdure…mi tocca fare tutto a me qui: e meno male che si vociferava che da morti ci si sarebbe riposati…

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

Annunci

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Antonio Natali racconta Rosso Fiorentino e il Pontormo: ecco il VIDEO

Se anche da voi è caldo e non avete il coraggio di mettere il naso fuori di casa prima che le temperature comincino a scendere sul far della sera, vi propongo un’interessante conferenza di Antonio Natali…

I singolari studi per un cavallo

🇮🇹Non era mio interesse disegnare, dipingere né tantomeno scolpire animali. Certo ci sono delle eccezioni nella mia produzioni artistica come questi studi di cavalli…

🇬🇧It was not my interest to draw, paint or sculpt animals. Of course there are exceptions in my artistic productions such as these horse studies…

Torna visibile il pavimento della cattedrale di Siena

🇮🇹Lo stupefacente pavimento della cattedrale di Siena torna ad essere visibile al pubblico.
Realizzato in commesso marmoreo e graffito ha tante storie da raccontare a chi lo osserva: una per ogni tarsia.

🇬🇧The astonishing pavement of the Siena cathedral is once again visible to the public.
Made in marble and graffiti, it has many stories to tell to the observer: one for each inlay.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: