Il Tritone in cucina

A Settignano, in quella che una volta era la cucina  di Villa Michelangelo, c’è questo Tritone in parte andato perduto. Qualche esperto ha voluto vederci un satiro mentre altri addirittura giurerebbero che fosse un potente centauro marino. Lo vedete da soli qui sotto: d’altro canto le possibilità di interpretazione son numerose.

Certo è che si tratta di un disegno a carboncino eseguito direttamente sull’intonaco. Oggi è protetto da un vetro e molti anni fa fu impreziosito con una cornice ottocentesca.

La figura è assai compromessa. La parte inferiore delle gambe è andata perduta e nel corso degli anni altri due pezzi di intonaco si sono staccati chissà come e chissà quando. Di primo acchito pare che questo Tritone voglia difendersi: alza il braccio destro stringendo in mano qualcosa che non c’è più e ha un’espressione a metà fra il ridicolo e l’arrabbiato.

Leggenda vuole che disegnai questo soggetto quando ero poco più che un bimbetto. Almeno questo è quello che racconta il Condivi ma probabilmente ha pure ragione. Non mi ricordo quando mi misi dinnanzi a quella parete ma fatto sta che ancora qualche imprecisione anatomica c’è e pure qualche influenza del Pollaiolo assai evidente. Sì, probabilmente ero ancora piccolo dato che negli anni immediatamente dopo raggiunsi una tale perfezione anatomica da far invidia a qualsiasi chirurgo o anatomista dei vostri tempi.

Gli studiosi han provato a datarlo e a loro avviso, sebbene non tutti siano d’accordo, avrei dovuto realizzare il Tritone in questione intorno al 1489, ovvero dopo le prime copie che eseguii da Giotto e Masaccio ma prima delle altre copie meglio eseguite dai medesimi pittori.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti che vi racconta cose sue mentre fuori pare che il cielo stia per cadere da un minuto all’altro.

IMG_20160523_114927

ttg-logo-final-white-backgroundBook a Michelangelo tour and receive 5% off with Promo Code MB05AB

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...