Vai al contenuto

Isaia e le sue profezie

Isaia 66, 1-2

 Così dice l’Eterno: «Il cielo è il mio trono e la terra è lo sgabello dei miei piedi. Dov’è dunque la casa che mi potreste edificare e dov’è il luogo del mio riposo?

Tutte le cose queste le ha fatte la mia mano e tutte quante sono venute all’esistenza, dice l’Eterno. Su chi volgerò lo sguardo dunque? Su chi è umile, ha lo spirito contrito e trema alla mia Parola.

Il vostro Michelangelo Buonarroti che stamani ha i versi di Isaia che gli riecheggiano nella testa come un mantra.

cappella-sistina-profeta-isaia

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: