Vai al contenuto

Ecco chi realizzò materialmente i banchi di lettura della Biblioteca Medicea Laurenziana

La Biblioteca Medicea Laurenziana m’era già stata commissionata nel 1519 ma iniziai a metter mano al progetto anni dopo, nel 1524, quando Clemente VII de’ Medici già era stato eletto papa.

Le fondamenta così come i contrafforti esterni furono realizzati fra il 1524 e il 1525. In pratica in quel frangente c’era solo la struttura portante e mancava ancora tutto il resto. Papa Clemente VII aveva particolarmente a cuore la Biblioteca e per mezzo del Fattucci si informava continuamente sul procedere dei lavori.

Annunci

In modo particolare si informava sul progetto dei banchi di lettura così misi nero su bianco la mia idea disegnando il progetto che sarebbe poi stato trasformato nei plutei in legno che vedete oggi.

Col mio progetto, il sedile, il leggio e lo spazio dove poter conservare i libri diveniva un tutt’uno, differenziandosi sostanzialmente dai banchi di lettura quattrocenteschi.

Annunci

Il disegno in questione lo realizzai presumibilmente nel 1524 ma gli 88 plutei in tiglio e pino furono assemblati e intagliati quando oramai ero a Roma. Affidai la loro costruzione a Battista del Cinque e al Ciapino ma quei banchi così lavorati richiedevano un maggiore lavoro di squadra per accorciare i tempi di esecuzione.

Così a metà del Cinquecento iniziarono a lavorarci anche il Carota e Giovan Battista del Tasso, in quel momento impegnato anche nella realizzazione del soffitto ligneo.

Annunci

Il Fattucci che come un paziente amanuense annotava tutte le sue ricordanze, scrisse che gli intagliatori erano un po’ di più senza citarne il nome ahimè.

Nel settembre del 1534 annotò che stavano lavorando ai plutei sei artigiani e altrettanti erano impegnati con il soffitto.

Nel rettangolo verde vedete la Biblioteca Medicea Laurenziana

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Annunci

Here is who physically created the reading benches of the Laurentian Library

The Laurentian Library had already been commissioned to me in 1519 but I began to put my hand to the project years later, in 1524, when Clement VII de ‘Medici had already been elected pope.

The foundations as well as the external buttresses were built between 1524 and 1525. In practice at that time there was only the supporting structure and everything else was still missing. Pope Clement VII had the Library particularly at heart and through Fattucci he continually informed himself about the progress of the works.

In particular, he inquired about the reading desks project so I put my idea in black and white drawing the project that would then be transformed into the wooden plutei you see today.

With my project, the seat, the lectern and the space for storing books became one, substantially differentiating with the fifteenth-century reading benches.

I presumably made the drawing in question in 1524 but the 88 linden and pine plutei were assembled and carved when I was now in Rome. I entrusted their construction to Battista del Cinque and Ciapino but those counters so worked required more team work to shorten the execution times.

So in the mid-sixteenth century Carota and Giovan Battista del Tasso also began to work on it, at that time also involved in the construction of the wooden ceiling.

Fattucci who, like an amanuensis patient, wrote down all the memories of him, wrote that the carvers were a little more without mentioning his name alas.

In September 1534 he wrote that six artisans were working on the plutei and six were busy with the ceiling.

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    🇮🇹In occasione dei 200 anni dalla morte di Antonio Canova, i Musei Civici di Bassano del Grappa ospitano una grande mostra a lui dedicata: “Io Canova, genio europeo”… 🇬🇧On the occasion of the 200th anniversary of Antonio Canova’s death, the Civic Museums of Bassano del Grappa are hosting a large exhibition dedicated to him: “Io Canova, European genius”…

  • Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    🇮🇹Sapete che ci fu un momento in cui il David rischiò di essere posto al centro della Cappella dei Principi? Uno smacco per me e pure per i Medici… vi racconto quell’incredibile storia 🇬🇧Do you know that there was a moment when the David risked being placed in the center of the Chapel of the Princes? A setback for me and also for the Medici … I’ll tell you that incredible story

  • Il Commesso Fiorentino: la storia e le caratteristiche di quest’antica arte

    Il Commesso Fiorentino: la storia e le caratteristiche di quest’antica arte

    🇮🇹Sembra impossibile che le pietre possano essere adoperate per creare decorazioni così minute e di grande effetto eppure il commesso fiorentino è una sorta di pittura con pietre dure: qualcosa di unico e un vanto tutto fiorentino… 🇬🇧It seems impossible that stones can be used to create such minute and impressive decorations, yet the Florentine salesman is a kind of painting with semi-precious stones: something unique and a Florentine pride…

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: