Vai al contenuto

Creatrice di vita e custode della morte: la Madonna

Ho sempre inteso la maternità della Vergine Maria come dolorosa.

Le mie Madonne hanno sempre un’aria malinconica, angosciata e mai guardano direttamente il Figlio né da vivo né da morto. Sia le Madonne che hanno a che fare con il Bimbo piccino che quelle che con il Cristo oramai esanime o morente, distolgono sempre lo sguardo dal volto di Nostro Signore.

Annunci

Madonne serie, dolorose, mai felici ma costantemente malinconiche ma c’è un filo tanto invisibile quanto solido che le collega tutte quante. E’ come se non guardassero il presente avessero lo sguardo fissato nel futuro, prevedendo nel caso del Cristo Bambino la futura passione e nel caso del Figlio oramai esanime, mirassero a un dolore infinito ma composto, mai gridato.

Annunci

Quale dolore è più grande per una madre che quello di perdere il Figlio? Non avrei potuto rappresentarlo in altro modo se non come feci, distogliendo il suo sguardo da quello di Cristo.

In fondo la Madonna è creatrice sì della vita ma anche custode della morte: un peso che si portò dentro fin dal concepimento di suo Figlio.

Annunci

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Creator of life and guardian of death: the Madonna

I have always understood the motherhood of the Virgin Mary as painful.

My Madonnas always have a melancholy, anguished air and never look directly at the Son neither alive nor dead. Both the Madonnas who have to do with the little Child and those who with the now lifeless or dying Christ, always look away from the face of Our Lord.

Serious, painful Madonnas, never happy but constantly melancholy but there is a thread as invisible as it is solid that connects them all. It is as if they did not look at the present and had their gaze fixed on the future, foreseeing in the case of the Christ Child the future passion and in the case of the now lifeless Son, they were aiming at an infinite but composed, never shouted pain.

What pain is greater for a mother than that of losing her Son? I could not have represented him in any other way than as I did, by taking his gaze away from that of Christ.

After all, Our Lady is the creator of life but also the guardian of death: a weight that she carried within her since the conception of her Son.

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    🇮🇹In occasione dei 200 anni dalla morte di Antonio Canova, i Musei Civici di Bassano del Grappa ospitano una grande mostra a lui dedicata: “Io Canova, genio europeo”… 🇬🇧On the occasion of the 200th anniversary of Antonio Canova’s death, the Civic Museums of Bassano del Grappa are hosting a large exhibition dedicated to him: “Io Canova, European genius”…

  • Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    🇮🇹Sapete che ci fu un momento in cui il David rischiò di essere posto al centro della Cappella dei Principi? Uno smacco per me e pure per i Medici… vi racconto quell’incredibile storia 🇬🇧Do you know that there was a moment when the David risked being placed in the center of the Chapel of the Princes? A setback for me and also for the Medici … I’ll tell you that incredible story

  • Il Commesso Fiorentino: la storia e le caratteristiche di quest’antica arte

    Il Commesso Fiorentino: la storia e le caratteristiche di quest’antica arte

    🇮🇹Sembra impossibile che le pietre possano essere adoperate per creare decorazioni così minute e di grande effetto eppure il commesso fiorentino è una sorta di pittura con pietre dure: qualcosa di unico e un vanto tutto fiorentino… 🇬🇧It seems impossible that stones can be used to create such minute and impressive decorations, yet the Florentine salesman is a kind of painting with semi-precious stones: something unique and a Florentine pride…

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: