Vai al contenuto
Annunci

La Pianta della Catena

Questa che vedete è la veduta a volo di uccello della pianta detta della Catena della città di Firenze. Fu Francesco di Lorenzo Rosselli a realizzare questa cartina fra il 1471-1482 circa ed è il primo esemplare noto in tutta la storia della cartografia,che raffiguri un’intera città in modo così dettagliato e preciso, con tutti i palazzi, case, strade e vicoli presenti all’epoca.

Il nome Catena deriva dal fatto che la piantina è incorniciata proprio da una catena dipinta con tanto di lucchetto. Guardate in basso a destra: si vede l’artista che s’è autoritratto di spalle mentre sta disegnando le mura di Firenze.

In realtà l’originale attribuito a Francesco Rosselli s’è perduto nel corso del tempo: fino a voi ne è arrivato solo un frammento che raffigura la campagna in direzione di Fiesole e si trova presso la Società Colombaria di Firenze.

La datazione della cartina non è complicato farla: basta osservarla bene avendo qualche nozione dei tempi di costruzione dei vari edifici presenti. Già si vede la facciata di Santa Maria Novella e la palla posizionata al di sopra della Cupola del Brunelleschi e quindi è stata realizzata dopo il 1472 ma prima del 1482, visto che ancora manca la cupola della chiesa di Santo Spirito.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: