Vai al contenuto
Annunci

Quando e come iniziai a metter mano al David

Il contratto che firmai per la realizzazione del David risale al 16 agosto del 1501, il giorno dopo l’Assunzione della Vergine in cielo. Fatto sta che a margine di quel contratto compare una nota scritta in latino che mette nero su bianco il giorno in cui effettivamente cominciai a metter mano a quel gicantesco bolocco così malamente sbozzato da chi mi precedette.

“Incepit dictus Michelangelus laborare et sculpire dictum gigantem die 13 settembris 1501 ed die lunede mane, quamquam prius videlicet die 9 eiusdem uno vel duobus ictibus scarpelli substulisset quoddam nodum quem habebat in pectore: sed dicta die incepit firmiter et fortier laborare, dicta die 13 et die lune summo mane”

Il 13 settembre del 1501 quindi cominciai a metter mano a scalpello e martello per realzizare quella che continua a essere anche oggi una delle sculture più celebri e ammirate in assoluto: il David. Qual’è la prima cosa che feci? Tolsi un certo nodo di marmo che il blocco aveva all’altezza del petto. Chissà perchè lo scultore che aveva tentato di tirarci fuori qualcosa prima di me, aveva lasciato quella sporgenza proprio lì: valli a capire certi artisti.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti con i suoi racconti


david_09-860x484.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: