In mille e mille pezzi

Questa mattina già in giro con l’ombrello per le strade fiorentine, voglio riproporvi qualche verso mio mentre un cielo ancora tinto del nero della notte promette tempesta.

Il vostro Michelangelo Buonarroti che attende l’alba girovagando senza meta.

Ben tempo saria ormai
ritrarsi dal martire,
ché l’età col desir non ben s’accorda;
ma l’alma, cieca e sorda,
Amor, come tu sai,
del tempo e del morire
che, contro a morte ancor, me la ricorda;
e se l’arco e la corda
avvien che tronchi o spezzi
in mille e mille pezzi,
prega te sol non manchi un de’ suoi guai:
ché mai non muor chi non guarisce mai.

san-miniato-al-montedef

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...