Vai al contenuto

La gabbia per grilli

Nella lunga estate del 1507 gli Operai di Santa Maria del Fiore di Firenze mi chiesero di realizzare un bel progetto per terminare la Cupola del Brunelleschi. Avrei dovuto mettermi al lavoro per disegnare il tamburo.

Passai diverse notti insonni per pensare alla migliore delle soluzioni possibili e alla fine inviai diverse carte a un legnaiolo affinché realizzasse il modello che m’era venuto in mente.

Tanto lavoro per nulla mi fecero fare que’ bischeri. La commissione scartò senza sé e senza ma il mio bel progetto e prese in considerazione tanto scarso quanto brutto di Baccio d’Agnolo. 

Fu affidata a lui quella commissione. Era il 1506 e si mise in testa di fare un ballatoio con colonne in marmo bianco, che avrebbe adornato tutto il tamburo ottagonale. Ebbe fortuna Baccio d’Agnolo che il Brunelleschi era morto da parecchio: non credo avrebbe approvato il fatto che si modificasse la sua cupola in quel modo lì.

Una gabbia per grilli era, una di quelle che si vendono a Firenze per la festa Festa del Grillo che fan tutt’oggi.

Dopo avermi sentito dire questa cosa qua, il lavoro fu abbandonato così com’era. Ecco, se oggi vedete solo una porzione di quella gabbia di marmo realizzata su uno degli otto lati del tamburo non pensate che la colpa sia mia. Ho detto solo quello che pensavo in modo schietto: date la colpa a chi non approvò il mio progetto di gran lunga migliore.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti 

7d0278b3464609acf15d1cee81954242

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: