A proposito di angeli

Chi l’ha detto che gli angeli debbano essere sempre delle figure esili e leggiadre? Non è superbia la mia ma piuttosto la consapevolezza che nessuno di coloro che ha scolpito o dipinto angeli, ne abbia realmente mai visto uno con i suoi occhi.

I miei di angeli sono molto terreni e hanno sembianze assai umane. Se non fosse per il loro svolazzare in cielo, chi direbbe mai che quelle figure fossero davvero di angelica specie?

L’unico angelo a cui diedi un paio d’ale è quello reggi candelabro che scolpii per l’Arca di San Domenico a Bologna. Anche quello però, a parte le ali, ha poco di angelico è molto di terreno.

L’ho vestito con una tunica che più che celarne le fattezze, gli mette in bella mostra i muscoli tesi a causa del peso del candeliere che sorregge.

Certo che i miei di angeli anno poco a che fare con quelli leggiadri che dipingeva il Filippino Lippi ma che ci volete fare: a me piacciono così.

Il sempre vostro cordiale Michelangelo Buonarroti.

A proposito, se volete vedere questo angelo mio e le altre sculture che realizzai per l’Arca di San Domenico, recatevi a Bologna e gustatevela con tutta tranquillità, pernottando in una delle tante strutture locali prenotabili qui.

temp_regrann_1490591145173

TTG-Logo-Final white backgroundBook a Michelangelo tour and receive 5% off with Promo Code MB05AB

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...