Vai al contenuto

Bruto in trasferta a Roma

Fra le altre opere arrivate direttamente ai Musei Capitolini in occasione della mostra su di me

“Michelangelo. Incontrare un artista universale”

c’è il busto di Bruto.

Scolpii nel marmo questo soggetto attorno al 1542 mentre ancora lavoravo all’affresco del Giudizio Universale. Vi sembrerà strano che abbia realizzato un busto come al tempo degli imperatori romani eppure mi dilettai nel dar vita a questa opera che mi fu commissionata da un caro amico che come me aveva aiutato la città a combattere l’egemonia della famiglia Medici.

Gli studiosi si sono scervellati nell’interpretare questo mio busto. Lascio a voi tutti i dubbi che desiderate: non sperate che vi sveli cosa intendevo dire senza proferir parola con il Bruto. Vi do’ solo un indizio: vi dice niente l’assassinio del despota Alessandro de’ Medici da parte del cugino Lorenzino?

Salvo mostre ed esposizioni varie, il Bruto si trova all’interno del Museo del Bargello nella città in cui risiedo da morto: Firenze. Non completai quest’opera ma m’è venuta bene comunque: fa la sua figura nonostante si leggano ancora i segni dello scalpello e della raspa.

 

Se vi recherete a visitare “Michelangelo. Incontrare un artista universale” a Roma lo potrete vedere con i vostri occhi.

 

MOSTRE: IL BRUTO TIRANNICIDA DI MICHELANGELO TORNA A ROMA

 

 

Bruto

 

 

view_05_11253959 (1)

 

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: