Vai al contenuto

Il rispetto

A volte, se mi volgo indietro e guardo ciò che ho fatto nel corso della mia vita, mi rendo conto che alcune cose me le sarei anche potute risparmiare in fin dei conti. Mi ricordo in particolare che una volta mi commissionarono una statua di neve. I ricchi del tempo avevano le manie di grandezza proprio come quelli dei tempi moderni ma almeno investivano i loro denari in maniera più intelligente a mio avviso. Piero de’ Medici, in occasione di un’eccezionale nevicata, mi chiese di far per lui un Ercole di neve. Io acconsentii non tanto perché l’dea m’andasse a genio ma piuttosto per far contento il figlio di Lorenzo il Magnifico. Seppur Lorenzo non avrebbe mai osato chiedermi una cosa simile, penso avrebbe gioito nel veder quel matto di Piero sorridente. Mi misi al lavoro e creai un bell’Ercole che la gente della città ammirò per otto giorni consecutivi poi si squagliò e di tanto impegno e dedizione rimase solo acqua. Ho sempre nutrito un gran rispetto per Lorenzo de’ Medici: mi fece entrare nel suo giardino di scultori e proprio lì imparai e perfezionai l’arte. pieta-michelangelo1

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: