Vai al contenuto

Giudizio Universale e Volta della Sistina: due tecniche pittoriche a confronto

Impasti cromatici ricchi, stesi con pennellate molto grasse, veloci e graffianti. Ecco come scelsi di affrescare la contro-parete del Giudizio Universale.

Mentre nella volta avevo adoperato colori assai diluiti creando sottilissime pellicole pittoriche tanto da far pensare agli acquerelli, per il Giudizio cambiai metodologia.

Stesi i colori sopra un intonaco molto stretto e compatto impiegando ben 456 giornate di lavoro.

Annunci

Nella volta le correzioni e i pentimenti sono rari mentre nel Giudizio sono numerosi.

Dipinsi a secco gli elementi che attraversavano più giornate e adoperai lo stesso modo per stendere tutti quei colori che mal tollerano la basicità dell’idrato di calcio come per esempio il giallo della Mandorla di Cristo. Lo sapevate?

Annunci

È ipotizzabile pensare che dipinsi a secco anche alcune rifiniture fra una giornata e l’altra per evitare i salti di tono. Purtroppo oggi quei ritocchi sono andati perduti a causa degli innumerevoli interventi che si sono ripetuti nel corso dei secoli e a causa dell’azione di strappo provocata dalle colle animali stese in diverse occasioni.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Last Judgment and Sistine Vault: two pictorial techniques compared

Rich chromatic mixtures, spread with very fat, fast and scratchy brushstrokes. This is how I chose to fresco the counter-wall of the Last Judgment.

While in the vault I had used very diluted colors, creating very thin pictorial films so as to make one think of watercolors, I changed methodology for the Judgment. I spread the colors on a very tight and compact plaster, taking 456 days of work.

Annunci

In the vault corrections and repentances are rare while in the Judgment they are numerous. I dry-painted the elements that spanned several days and used the same way to apply all those colors that poorly tolerate the basicity of calcium hydrate, such as the yellow of Christ’s Almond. Did you know?

It is conceivable that I dry painted some finishes between one day and the next to avoid jumps in tone. Unfortunately, today those adjustments have been lost due to the countless interventions that have been repeated over the centuries and due to the tearing action caused by the animal glues laid out on several occasions.

Annunci

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • La Madonna del Latte del Rossellino che nessuno guarda…o quasi

    🇮🇹Proprio davanti alla mia tomba monumentale, nella Basilica di Santa Croce, c’è un’opera straordinaria di Antonio Rosellino che in pochi ahimè degnano d’uno sguardo: è la Madonna del Latte. Do you know who it was carved for? 🇬🇧Right in front of my monumental tomb, in the Basilica of Santa Croce, there is an extraordinary work by Antonio Rosellino which, alas, few deserve a glance: it is the Madonna del Latte. Do you know who it was carved for?

  • Christie’s: battuto all’asta per 23milioni di Euro il mio disegno giovanile

    🇮🇹Oggi pomeriggio è stato battuto all’asta da Christie’s a Parigi il mio disegno giovanile inedito che realizzai probabilmente quando me ne andavo spesso a studiare dal vero i superbi affreschi di Masaccio e Masolino nella Cappella Brancacci. 🇬🇧This afternoon, my unpublished early drawing was auctioned at Christie’s in Paris, which I probably created when I often went to study the superb frescoes by Masaccio and Masolino in the Brancacci Chapel from life.

  • Premio Friends of Florence 2022: assegnato a Nathalie Ravanel per restaurare 119 dipinti

    🇮🇹La VI edizione del prestigioso Premio Friends of Florence è stato assegnata oggi a Nathalie Ravanel per il restauro della collezione di 119 dipinti su pith paper del Museo Stibbert di Firenze. 🇬🇧The VI edition of the prestigious Friends of Florence Prize was awarded today to Nathalie Ravanel for the restoration of the collection of 119 paintings on pith paper of the Stibbert Museum in Florence.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: