Vai al contenuto
Annunci

Studi per una Deposizione

Oggi voglio raccontarvi qualcosa in merito a questi studi per la Deposizione, conservati presso il Teyler Museum di Haarlem. Nel gruppo principale si vedono bene le due scale appoggiate alla Croce con i soldati che salgono dalla parte sinistra e scendono adoperando la scala a destra mentre rimuovono il Corpo oramai esanime di Cristo.

Questa è una vera e prorpia innovazione iconografica. Fra tutte le rappresentazioni di questo momento nella pittura precedenti all amia, solo il Beato Angelico azzardò per qualcosa di paragonabile, staccando del tutto il Corpo di Nostro Signore dalla Croce. In genere venivano infatti rimossi solo i chiodi dalle mani lasciando i piedi fissati alla Croce negli altri lavori del Trecento e del Quattrocento.

Guardate la Madonna che ha perso i sensi…si trova in basso a sinistra ed è sorretta da San Giovanni. Un’alrta donna si china per dare conforto alla Madonna: probabilment è la Maddalena.

Gli altri disegni più piccoli che compaiono nel foglio non sono altro che delle modifiche a quello principale. Varianti che stavo analizzando prima di scegliere la composizione definitiva. In alto a destra, ad esempio, c’è lo studio della posizione del Corpo di Cristo mentre viene rimosso dalla Croce. Per vederlo meglio dovete girare il foglio in senso orario. Il Cristo ha le gambe divaricate che scivolano letteralmente sull’uomo che sta sotto di Lui.

Il disegno è stato datato attorno al 1536, ovvero il periodo del Giudizio Universale. Certamente lo realizzai prima del 1541, quando Daniele da Volterra cominciò ad affrescare la sua Deposizione in Santa Trinità dei Monti a Roma. E’ evidente infatti che si ispirò a questi disegni miei per la sua composizione.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi disegni.

Studi deposizione Teyler Museum Haarlem.jpg

Studies for a deposition

Today I want to tell you something about these studies for the Deposition, kept at the Teyler Museum in Haarlem. In the main group you can clearly see the two staircases resting on the Cross with the soldiers rising from the left side and descending using the ladder to the right while removing the now lifeless Body of Christ.

This is a real and iconographic innovation. Of all the representations of this moment in the painting prior to the love, only Fra Angelico ventured to something comparable, completely disconnecting the Body of Our Lord from the Cross. In fact, only the nails were removed from the hands, leaving the feet fixed to the Cross in the other works of the fourteenth and fifteenth centuries.

Look at the Madonna who has fainted … is located at the bottom left and is supported by San Giovanni. A tall woman bends down to comfort the Madonna: probabilment is the Magdalene.

The other smaller drawings that appear in the sheet are nothing more than modifications to the main one. Variants I was analyzing before choosing the definitive composition. At the top right, for example, there is the study of the position of the Body of Christ while it is removed from the Cross. To see it better you have to turn the sheet clockwise. Christ has his legs spread apart that literally glide over the man under him.

The design was dated around 1536, or the period of the Last Judgment. I certainly realized it before 1541, when Daniele da Volterra began to fresco his Deposition in Santa Trinità dei Monti in Rome. It is obvious that he was inspired by these drawings of mine because of his composition.

Your always Michelangelo Buonarroti and his drawings.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: