Studio di nudo dal vero

Questo disegno che vedete a seguire fa parte del cospicuo gruppo di disegni che il mi’ pronipote vendette al collezionista Wicar. Dopo vari passaggi, compreso quello presso il re dei paesi Bassi Guglielmo II, adesso si trova da diversi decenni presso le collezioni della galleria del Louvre, a Parigi.

Si tratta di nudo in posizione semi seduta dal vero che, anni più tardi, venne adoperato da Sebastiano del Piombo per la sua pietà di Ubeda, iniziata nel 1533 e terminata nel 1539. Molto probabilmente schizzai prima la figura intera e poi rifinii con dovizia di particolari il torso lasciando sia le braccia che le gambe non terminate. L’utilizzo del chiaro scuro che ho fatto in questo foglio è il medesimo che si ritrova nel gruppo di disegni magistrali che realizzati per il mio amato Tommaso.

A seguire vi propongo anche il dipinto di Sebastiano del Piombo. Ha adoperato si il mio disegno come modello ma la mia figura ha una personalità che manca a quella di Sebastiano, inoltre il mio è assai più slanciato e muscoloso.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti

studio-di-nudo-louvre

pieta-di-ubeda-sebastiano-del-piombo

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...