La deposizione

Questo foglio che vedete a seguire è una Deposizione che disegnai anni orsono a sanguigna e attualmente viene conservato a Oxford, presso l’Ashmolean Museum.

Cristo appare aver perso oramai ogni soffio vitale e abbandona il corpo fra le braccia delle nove figure che lo circondano cercando di sostenerlo.Probabilmente questo disegno è il medesimo che viene citato nell’inventario che venne redatto a poche ore di distanza dalla mia morte.

Ho raffigurato il momento esatto nel quale Cristo viene deposto dalla Croce. Ha il capo rovesciato all’indietro e il corpo in posizione diagonale. Le gambe così divaricate ricordano in qualche modo la Deposizione che tracciai per Daniele da Volterra.

In primo piano di spalle ci sono due figure: una femminile e una maschile. Quella femminile potrebbe essere la Maddalena. Notate la differenza fra i personaggi in primo piano e quelli un po’ più lontani agli occhi dello spettatore: quelli in secondo piano appaiono più sfumati e meno definiti. La dolente che alza le braccia al cielo all’estrema destra è appena percettibile.

Questo foglio è stato ricondotto alla mia vecchiaia, attorno al 1550. Appartiene infatti a quel periodo questo mio peculiare modo di rendere il chiaro-scuro delle figure.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

IMG_20170113_090034.jpg

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...