Una giovane donna per insegnare a disegnare

Questo disegno è uno dei tanti che sono stati acquistati dal British Museum di Londra direttamente dai miei successori. Raffigura una giovane donna abbigliata con una semplice camicia arricchita da un corsetto che le cinge la vita. Sul petto sfoggia una spilla decorata con una testa alata che con il pensiero rimanda a un putto. Questa figura ricorda vagamente una Parca avente uno sguardo a metà fra il triste e il rassegnato.

In un primo momento il disegno in questione venne attribuito a uno dei ragazzi che lavorava per me. Il Berenson lo ribattezzò col nome di Andrea di Michelangelo Qualche anno più tardi il giovane che avrebbe disegnato questa donna sarebbe stato identificato in Stefano Lunetti.

Tuttavia, in epoca più moderna, dopo alcuni ritrovamenti significativi riguardanti la medesima figura copiata più volte da mani diverse, il foglio è stato attribuito in via definitiva a me. Lo avevo realizzato con l’intento di destinarlo all’insegnamento del disegno: un po’ come il foglio di Oxford che realizzai per Andrea Quaratesi affinché si esercitasse nella pratica del disegno. Il modo con il quale condussi questa chioma ricciola è comune anche il altri disegni che avevo tracciato proprio per l’insegnamento.

Questo foglio è stato datato tra i 1525 e il 1530 da uno dei miei più grandi conoscitori di sempre: Charles del Tonlay.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti per il momento vi saluta: deve tornare ai suoi affanni quotidiani.

img_20161014_101640

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...