Skip to content
Annunci

Vi porto con me al Palio dei Micci di Querceta (LU)

Oggi voglio proporvi qualcosa di diverso dal solito. Vi portocon me alla 63° edizione del Palio dei Micci di Querceta, in provincia di Lucca. Vi sto scrivendo in questo momento da una delle otto contrade che fra qualche ora, a partire dalle 16, si contenderanno l’ambito drappo dipinto. In qualche contrada mi trovo? Svelo il mistero: il Pozzo.

Il Palio dei Micci si disputa tutti gli anni, ogni prima domenica di maggio. Se piove viene rimandao a quella successivo. tutt’intorno c’è un’aria trepidante di attesa: si guarda fuori dalla finetra per vedere se le nubi sgombereranno il cielo nella speranza che non piova.

110

Stamani mattina in piazza a Querceta per ogni contrada ha sfilato un piccolo gruppo di rappresentanza per accompagnare i micci (eh qui gli asini si chiaman micci) durante la benedizione da parte del prete della cittadina.

Fra poco più di un’ora le strade delle varie contrade si animeranno di nuovo con costumi in velluti, damascati e altre preziose stoffe, realizzati spesso su misura di chi li indossa da abilissime sarte. Ogni contrada può presentare al massimo 300 figuranti: anni fa fu posto questo limite perchè alcune erano diventate davvero troppo numerose. Immaginatevi cosa significa vedere sfilare tutte le otto contrade con così tante persone in costume d’epoca: una meraviglia che ogni anno richiama migliaia di persone provenienti da tutta Italia ma anche dall’estero.

2013_3

Il Palio dei Micci si corre dal 1956 e nel corso degli anni è divenuto sempre più importante e conosciuto.

Quest’anno mi trovo qua in mezzo e voglio farvi vivere quest’esperienza da vicino. Il culmine del Palio dei Micci è la corsa finale degli asini che decreta il vincitore. Vengono però assegnati anche altri premi importanti come quelli del gruppo dei musici, alla sfilata e via discorrendo. Insomma, oramai la 63° edizione del Palio dei Micci di Querceta sta per iniziare e già in strada vedo passare le prime dame che di corsa e ancora in tuta da ginnastica, corrono dal parrucchiere della contrada per farsi fare le acconciature, ispirate da quelle che tante volte si vedono nei dipinti.

90.jpg

Nelle prossime ore vi mostrerò sulla pagina Facebook e instagram un pezzetto di palio: non perdetevelo. Mi raccomando, il prossimo anno ricordatevi di questo appuntamento e venite a vedere il palio ocn i vostri occhi: sono sicuro che vi rimarrà impresso nella mente per il resto della vita. Buon palio a tutti e che vinca la contrada migliore…la mia 😉 No dai, un po’ di sportività ci vuole…in bocca al lupo a tutte le otto contrade: Pozzo, Quercia, Madonnina, Cervia, Ranocchio, Lucertola, Ponte e Leon d’Oro.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti, oggi di rosso e bianco abbigliato e mescolato fra i contradaioli del Pozzo

112.jpg

Palio-dei-Micci.jpg

 

1_20070505100757.jpg

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: