Firenze e la mia Vittoria nel Salone dei Cinquecento

Nel Salone dei Cinquecento all’interno di Palazzo Vecchio c’è una delle mie opere scultoree non finite: il Genio della Vittoria. Il Salone dei Cinquecento è imponente, maestoso e rende bene l’idea di quanto fosse potente Firenze quando venne costruito.

La sala ha una lunghezza complessiva di 54 metri per una larghezza di 23 e un’altezza di 18 metri. A distanza di secoli dalla sua progettazione continua ad essere la sala più grande all’interno della quale ancora si gestisce il potere civile.

Il complesso della Vittoria si trova lì dentro. A dire il vero era una di quelle sculture che avrei dovuto collocare nel complesso monumentale della Tomba di Giulio II ma le cose andarono diversamente. Guardate il capo del ragazzo: è cinto da una corona di foglie in riferimento proprio al cognome del tremendissimo Papa.

E’ la vittoria del giovane che avanza sull’età che passa e se ne va. Alcuni ci vedono dentro anche la mia smisurata passione nei confronti di Tommaso de’ Cavalieri. Vi lascio liberi di vedere quest’opera con i vostri occhi: ciascuno può vederci dentro una lettura totalmente personale.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti che dice sempre arte solo all’arte

Il-Salone-dei-Cinquecento-Palazzo-Vecchio-Firenze-Italia.-Author-and-Copyright-Marco-Ramerini.

01_Michelangelox_La_VittoriaRid

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...