La mostra del giorno? E’ alla Galleria Palatina

Buongiorno a tutti quelli che stamani non si sono ricordati di mettere indietro le lancette dell’orologio. Non pretenderete mica che mi abitui alle vostre stranezze moderne, vero? Fatto sta che mi sono ritrovato a vagare alle sei di mattina per Firenze pensando fossero le sette. Pensavo fosse in atto uno sciopero generale senza preavviso di tutte le caffetterie.

E’ una bella giornata di sole e non vale proprio la pena di rimanere in casa. Se siete a Firenze vi propongo una mostra molto interessate organizzata all’interno della Galleria Palatina, presso Palazzo Pitti.

“Ritratti di paesi, mari e città”

La mostra è stata inaugurata il 15 di ottobre e chiuderà i battenti il primo di febbraio del 2015. Le opere esposte provengono direttamente dai depositi della Galleria Palatina e il filo conduttore è la rappresentazione della realtà attraverso mappe, dipinti del territorio, carte geografiche e eventi storici importanti come ad esempio battaglie o feste.

Il percorso è allestito all’interno la Sala delle Nicchie e inizia dalla raffigurazione da parte di Jan van der Straet ( italianizzato con il nome di Giovanni Stradano) della battaglia di Scannagallo: un avvenimento fondamentale per l’affermazione del potere della famiglia Medici.

La mostra saluta i visitatori con recenti vedute raffigurate su tele di piccole dimensioni su noti luoghi di Napoli. A renderle particolarmente interessanti è la loro destinazione d’uso iniziale ovvero avrebbero dovuto essere montate sulle finestre delle stanze private della granduchessa Maria Antonia di Borbone, che arrivò a Firenze direttamente da Napoli. In questo modo la nobile signora avrebbe comunque ammirato panorami napoletani in controluce guardando in direzione delle vetrate. un’invenzione fantasiosa e del tutto inedita fino al momento.

Per ulteriori informazioni potete consultare il link http://www.polomuseale.firenze.it/musei/?m=palatina

Tutti i giorni, sia alle 11.00 che alle 16.00, potrete accedere a “Ritratti di paesi, mari e città” e addentrarvi ancor più nella mostra grazie a percorsi guidati gratuiti a cura del personale del museo.

Allora siamo d’accordo: oggi io v’aspetto lì.

Il vostro Michelangelo Buonarroti, artista e appassionato d’arte.

palatina

cropMostreLista

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...