Vai al contenuto
Annunci

Parole spese

Il Vasari era innamorato delle mie opere e in particolare della Pietà Vaticana.

Vi riporto quello che scrisse nelle Vite parlandone:

“Alla quale opera non pensi mai scultore né artefice raro potere aggiungere di disegno, né di grazia, né con fatica poter mai di finezza, pulitezza e di traforare il marmo con tanta arte, quanto Michele Agnolo vi fece, perché si scorge in quella tutto i valore et il podere dell’arte. Fra le cose belle che vi sono, oltra i panni divini suoi, si scorge il morto Cristo, e non si pensi alcuno di bellezza di membra e d’artifizio di corpo vedere uno ignudo tanto divino, né ancora un morto che più simile al morto di quello paia.

Quivi è dolcissima aria di testa, et una concordanza ne’ muscoli delle braccia et in quelli del corpo e delle gambe, i polsi e le vene lavorate, che invero si meraviglia lo stupore che mano d’artefice abbia potuto sì divinamente e propriamente fare in pochissimo tempo cosa sì mirabile; che certo è un miracolo che un sasso da principio , senza forma nessuna, si sia mai ridotto a quella perfezione che la natura a fatica suol formar nella carne”.

 

2628961102_dec09843d3

Michelangelo Buonarroti

Annunci

2 Comments »

Rispondi a mazzusit Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: