Vai al contenuto
Annunci

Categoria: poesia

Nel dar vita ad altrui, tutta togliete

    Se con lo stile o coi colori avetealla natura pareggiato l’arte,anzi a quella scemato il pregio in parte,che ‘l bel di lei più bello a noi rendete,    poi che […]

Che poss’io più? che debb’io?

Che fie di me? che vo’ tu far di nuovod’un arso legno e d’un afflitto core?    Dimmelo un poco, Amore,acciò che io sappi in che stato io mi truovo.    Gli anni del […]

I sonetti che facevo leggere al Vasari

Come sapete mi piaceva scrivere versi… ne composi tanti ma solo dopo diversi anni dalla mia morte vennero pubblicati da mio nipote Lionardo. Lui non si limitò ahimè a pubblicarli […]

Crudel pietate e spietata mercede

Ben doverrieno al sospirar mie tantoesser secco oramai le fonti e ‘ fiumi,s’i’ non gli rinfrescassi col mie pianto.    Così talvolta i nostri etterni lumi,l’un caldo e l’altro freddo ne ristora,acciò […]

Il tempo ogni beltà distrugge

Che fie doppo molt’anni di costei,Amor, se ‘l tempo ogni beltà distrugge?    Fama di lei; e anche questa fuggee vola e manca più ch’i’ non vorrei. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

Una poesia in divenire ma non solo…

Il foglio che vedete a seguire appartiene al grande archivio di Casa Buonarroti. Si tratta dell’abbozzo di un componimento poetico che tracciai nero su bianco prima di apportare qualche modifica […]

La pace che non hai, altrui prometti

Condotto da molt’anni all’ultim’ore,tardi conosco, o mondo, i tuo diletti:la pace che non hai altrui promettie quel riposo c’anzi al nascer muore.    La vergogna e ‘l timoredegli anni, c’or prescriveil ciel, […]

Il montar cresce, e ‘l mie valore scema

A l’alta tuo lucente dïademaper la strada erta e lunga,non è, donna, chi giunga,s’umiltà non v’aggiungi e cortesia:il montar cresce, e ‘l mie valore scema,e la lena mi manca a […]

Ben ama chi ben arde

In quel medesmo tempo ch’io v’adoro,la memoria del mie stato infelicenel pensier mi ritorna, e piange e dice:ben ama chi ben arde, ov’io dimoro.    Però che scudo fo di tutti loro… […]

Contrari effetti alluminan le carte

Quand’el ministro de’ sospir mie tantial mondo, agli occhi mei, a sé si tolse,natura, che fra noi degnar lo volse,restò in vergogna, e chi lo vide in pianti.    Ma non come […]

Manca più ch’i’ non vorrei

Che fie doppo molt’anni di costei,Amor, se ‘l tempo ogni beltà distrugge?    Fama di lei; e anche questa fuggee vola e manca più ch’i’ non vorrei. Il vostro Michelangelo Buonarroti

Dal dolce pianto al doloroso riso

Questa che prevedo sarà una lunga e calda giornata è appena cominciata. Vi dedico qualche antico verso che vi possa accompagnare nelle prossime ore. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e […]

‘L tempo la scorza cangia e muda

Oilmè, oilmè, ch’i’ son traditoda’ giorni mie fugaci e dallo specchioche ‘l ver dice a ciascun che fiso ‘l guarda!    Così n’avvien, chi troppo al fin ritarda,com’ho fatt’io, che ‘l tempo […]