Vai al contenuto

Categoria: poesia

La pace che non hai, altrui prometti

Condotto da molt’anni all’ultim’ore,tardi conosco, o mondo, i tuo diletti:la pace che non hai altrui promettie quel riposo c’anzi al nascer muore.    La vergogna e ‘l timoredegli anni, c’or prescriveil ciel, […]

Il montar cresce, e ‘l mie valore scema

A l’alta tuo lucente dïademaper la strada erta e lunga,non è, donna, chi giunga,s’umiltà non v’aggiungi e cortesia:il montar cresce, e ‘l mie valore scema,e la lena mi manca a […]

Ben ama chi ben arde

In quel medesmo tempo ch’io v’adoro,la memoria del mie stato infelicenel pensier mi ritorna, e piange e dice:ben ama chi ben arde, ov’io dimoro.    Però che scudo fo di tutti loro… […]

Contrari effetti alluminan le carte

Quand’el ministro de’ sospir mie tantial mondo, agli occhi mei, a sé si tolse,natura, che fra noi degnar lo volse,restò in vergogna, e chi lo vide in pianti.    Ma non come […]

Manca più ch’i’ non vorrei

Che fie doppo molt’anni di costei,Amor, se ‘l tempo ogni beltà distrugge?    Fama di lei; e anche questa fuggee vola e manca più ch’i’ non vorrei. Il vostro Michelangelo Buonarroti

Dal dolce pianto al doloroso riso

Questa che prevedo sarà una lunga e calda giornata è appena cominciata. Vi dedico qualche antico verso che vi possa accompagnare nelle prossime ore. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e […]

‘L tempo la scorza cangia e muda

Oilmè, oilmè, ch’i’ son traditoda’ giorni mie fugaci e dallo specchioche ‘l ver dice a ciascun che fiso ‘l guarda!    Così n’avvien, chi troppo al fin ritarda,com’ho fatt’io, che ‘l tempo […]

La man che ubbedisce all’intelletto

Non ha l’ottimo artista alcun concettoc’un marmo solo in sé non circonscrivacol suo superchio, e solo a quello arrivala man che ubbidisce all’intelletto.    Il mal ch’io fuggo, e ‘l ben ch’io […]

Poca virtù non la comprende

I’ l’ho, vostra mercè, per ricevutoe hollo letto delle volte venti.    Tal pro vi facci alla natura i denti,co’ ‘l cibo al corpo quand’egli è pasciuto.    I’ ho pur, poi ch’i’ vi […]

Per l’altru’ fiate a consolar mi vieni

Felice spirto, che con zelo ardente,vecchio alla morte, in vita il mio cor tieni,e fra mill’altri tuo diletti e benime sol saluti fra più nobil gente;    come mi fusti agli occhi, […]

S’amar l’un l’altro e nessun se medesmo

 S’un casto amor, s’una pietà superna,s’una fortuna infra dua amanti equale,s’un’aspra sorte all’un dell’altro cale,s’un spirto, s’un voler duo cor governa;    s’un’anima in duo corpi è fatta etterna,ambo levando al cielo […]

A me morendo vivo

Vivo al peccato, a me morendo vivo;vita già mia non son, ma del peccato:mie ben dal ciel, mie mal da me m’è dato,dal mie sciolto voler, di ch’io son privo.    Serva […]

Poco ardor distrugge in breve un verde core

Se da’ prim’anni aperto un lento e pocoardor distrugge in breve un verde core,che farà, chiuso po’ da l’ultim’ore,d’un più volte arso un insaziabil foco?    Se ‘l corso di più tempo […]

Prima di andare a dormire

Domani terminerà il mio periodo di silenzio obbligato dalla censura su Facebook. Ho potuto leggere i vostri commenti, i vostri messaggi ma non ho avuto modo di rispondervi su quella […]