Vai al contenuto

Categoria: Michelangelo Buonarroti

Quando scrissi risentito a papa Clemente VII

Presi carta e penna, mi sedetti e cominciai a scrivere a papa Clemente VII quello che mi passava per la testa. Sarà stato pure papa ma di marmi e rapporti con cavatori e scalpellini ero io che me n'intendevo, non lui.

La Porta del Paradiso del Ghiberti

La Porta del Paradiso è la porta Nord del Battistero di San Giovanni di Firenze o meglio lo era fino a quando non si decise di sostituire l'originale fortemente danneggiata durante l'alluvione del 1966 con una copia.

25 settembre 1595: a Ponte Vecchio arrivano gli orafi

Ponte Vecchio è noto e apprezzato in tutto il mondo per il suo inconfondibile aspetto con gli edifici costruiti sopra le tre arcate ma anche perché proprio lì sopra, da secoli, sono presenti le più prestigiose e antiche botteghe orafe della città.

Il Perseo del Cellini

Da secoli il Perseo del Cellini se ne sta lì davanti alla Loggia dei Lanzi mostrando nella mano sinistra la testa appena mozzata di Medusa e nell'altra la spada sguainata. Con i piedi sopra il suo corpo oramai esanime, mostra a tutti come ha vinto grazie allo scudo che gli donò Atena, l'unica mortale delle tre Gorgoni.

Ecco cosa risposi al Re di Francia

Non mi sarebbe dispiaciuto lavorare anche per il Re di Francia Francesco I ma il tempo non mi bastava nemmeno per portare a termine i lavori che avevo già in carico.

Pontremoli e il Museo delle Statue Stele

“Unica chiave e porta della Toscana”: così veniva appellato non a caso il borgo di Pontremoli nel Medioevo. È il comune più a Nord di tutta la regione Toscana e si pensa possa essere stata un tempo l'antica Apua, la capitale della civiltà dei Liguri Apuani.