Vai al contenuto

Fino ai limiti del possibile: il non finito

Il non finito che caratterizza diverse opere mie fa discutere da secoli. Che sia stato una scelta artistica ben precisa oppure che sia stato un vero e proprio abbandono dei lavori in corso per sopraggiunti impegni, ancora oggi rimane qualcosa di sospeso e che continua a far dibattere.

A seguire vi propongo un’interessante considerazione in merito del celebre storico dell’arte britannico John Pope-Hennessy, scomparso ahimè nel 1994.

Annunci

Le cause specifiche per l’interruzione del lavoro sono numerose quasi quanto le sculture stesse. A volte lo scultore (io) era scontento del marmo, a volte aveva danneggiato il blocco in un momento di esasperazione ì, a volte era in contrasto con chi gli aveva allogato l’opera, a volte era insofferente del soggetto che doveva rappresentare.

Proprio perché la varietà delle cause apparenti è tanta, dobbiamo vedervi una proiezione della sua indole creativa, l’espressione de suo temperamento di scultore. Michelangelo lavorava fino al limite del possibile più di qualsiasi altro artista. In ognuna delle sue sculture egli si proponeva, fin dall’inizio, un problema artistico, e il suo interesse scemava quando la loro formulazione era giunta a un punto in cui la soluzione non era più passibile di incertezze. La sua passione era il problema, non l’opera compiuta.

Dalle considerazioni di Pope pubblicate nel volume Renaissance and Baroque Sculpture

Annunci

Up to the limits of the possible: the unfinished

The unfinished character that characterizes several of my works has been debated for centuries. Whether it was a very specific artistic choice or whether it was a real abandonment of the work in progress due to unexpected commitments, something still remains suspended and continues to be debated today.

Below I propose an interesting consideration regarding the famous British art historian John Pope-Hennessy, who died alas in 1994.

Annunci

The specific causes for the interruption of the work are almost as numerous as the sculptures themselves. Sometimes the sculptor (me) was unhappy with the marble, sometimes he had damaged the block in a moment of exasperation, sometimes he was in contrast with the person who had entrusted the work to him, sometimes he was intolerant of the subject he had to represent.

Precisely because the variety of apparent causes is so great, we must see in it a projection of his creative nature, the expression of his temperament as a sculptor. Michelangelo worked to the limit of the possible more than any other artist. In each of his sculptures he posed, from the beginning, an artistic problem, and his interest diminished when their formulation had reached a point where the solution was no longer open to uncertainty. His passion was the problem, not the finished work.

Pope’s considerations in the book Renaissance and Baroque Sculpture

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • La Madonna del Latte del Rossellino che nessuno guarda…o quasi

    🇮🇹Proprio davanti alla mia tomba monumentale, nella Basilica di Santa Croce, c’è un’opera straordinaria di Antonio Rosellino che in pochi ahimè degnano d’uno sguardo: è la Madonna del Latte. Do you know who it was carved for? 🇬🇧Right in front of my monumental tomb, in the Basilica of Santa Croce, there is an extraordinary work by Antonio Rosellino which, alas, few deserve a glance: it is the Madonna del Latte. Do you know who it was carved for?

  • Christie’s: battuto all’asta per 23milioni di Euro il mio disegno giovanile

    🇮🇹Oggi pomeriggio è stato battuto all’asta da Christie’s a Parigi il mio disegno giovanile inedito che realizzai probabilmente quando me ne andavo spesso a studiare dal vero i superbi affreschi di Masaccio e Masolino nella Cappella Brancacci. 🇬🇧This afternoon, my unpublished early drawing was auctioned at Christie’s in Paris, which I probably created when I often went to study the superb frescoes by Masaccio and Masolino in the Brancacci Chapel from life.

  • Premio Friends of Florence 2022: assegnato a Nathalie Ravanel per restaurare 119 dipinti

    🇮🇹La VI edizione del prestigioso Premio Friends of Florence è stato assegnata oggi a Nathalie Ravanel per il restauro della collezione di 119 dipinti su pith paper del Museo Stibbert di Firenze. 🇬🇧The VI edition of the prestigious Friends of Florence Prize was awarded today to Nathalie Ravanel for the restoration of the collection of 119 paintings on pith paper of the Stibbert Museum in Florence.

Annunci

2 Comments »

  1. Secondo me interrompeva il lavoro quando si accorgeva che non poteva arrivare alla perfezione che si era proposto, a causa di imperfezioni della pietra o di incidenti capitati mentre lavorava.

    "Mi piace"

  2. L’ha ripubblicato su Pittura1arte2disegno3 Community Artistica Culturalee ha commentato:
    COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE”IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE” sempre connesso in ARTE.IT online MAPPARE L’ARTE IN ITALIA: ESORTO A SEGUIRE in connessione con MEWE QUI COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE connessa in 6 pagine celebrative EVENTI – *MICHELANGELO ARTISTA DI DIO* MICHELANGELO BUONARROTI 1475+1564 *GENIO DELL’ALTO-RINASCIMENTO ITALIANO UNIVERSALE* e *DANIELE DA VOLTERRA* 1509 VOLTERRA, PISA,TOSCANA +4 APRILE 1566 ROMA,LAZIO *CELEBRAZIONI ANNIVERSARI* Buona navigazione, pittrice artistica @susannagalbarini in Sito aggiornato *PITTURARTISTICA 40° ANNIVERSARIO*

    "Mi piace"

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: