Skip to content
Annunci

Geremia con le gambe incrocicchiate

Il Vasari descrivendo le opere mie ne Le Vite ha solo parole di apprezzamento. Vi propongo questo breve passo a seguire nel quale descrive il profeta Geremia e non solo.

Vedesi quel Ieremia, con le gambe incrocicchiate, tenersi una mano alla barba posando il gomito sopra il ginocchio, l’altra posar nel grembo et aver la testa chinata, d’una maniera che ben dimostrala malenconia, i pensieri, la cogitazione e l’amaritudine che egli ha de ‘l suo popolo; così medesimamente due putti, che gli sono dietro, e similmente è nella prima Sibilla di sotto a lui verso la porta nella quale, volendo esprimere la vecchiezza, oltra che egli, avviluppandola di panni, ha voluto mostrare che già i sangui sono agghiacciati dal tempo et inoltre, nel leggere, per avere la vista logora, le fa accostare il libro alla vista accuratissimamente.

Jeremia.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: