Skip to content
Annunci

Tag: poesia

L’atleta del tormento di tre secoli

Di me e delle mie opere hanno scritto e parlato un po’ tutti: dai grandi scenziati agli artisti, dagli uomini di lettere ai politici, pontefici, re e compagnia bella. Io […]

Anima divina

Desti a me quest’anima divina e poi la imprigionasti in un corpo debole e fragile, com’è triste viverci dentro. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e il suo Schiavo Ribelle del […]

Amor, se tu se’ dio

Amor, se tu se’ dio, non puo’ ciò che tu vuoi? Deh fa’ per me, se puoi, quel ch’i’ fare’ per te, s’Amor fuss’io. Sconviensi al gran desio d’alta beltà […]

L’amor mi prende e la beltà mi lega

Spirto ben nato, in cu’ si specchia e vede nelle tuo belle membra oneste e care quante natura e ‘l ciel tra no’ può fare, quand’a null’altra suo bell’opra cede: […]

Fra dotti ingegni

 Se ben concetto ha la divina parte il volto e gli atti d’alcun, po’ di quello doppio valor con breve e vil modello dà vita a’ sassi, e non è […]

Il tempo andato

Mentre m’attrista e duol, parte m’è caro ciascun pensier c’a memoria mi riede il tempo andato, e che ragion mi chiede de’ giorni persi, onde non è riparo.     Caro m’è […]

Doglia ‘nfinita

Quanto sare’ men doglia il morir presto che provar mille morte ad ora ad ora, da ch’in cambio d’amarla, vuol ch’io mora! Ahi, che doglia ‘nfinita sente ‘l mio cor, […]

Que’ pianti e que’ sospiri

 Com’arò dunche ardire senza vo’ ma’, mio ben, tenermi ‘n vita, s’io non posso al partir chiedervi aita?         Que’ singulti e que’ pianti e que’ sospiri che ‘l miser […]

Senz’ali ancor

Ben posson gli occhi mie presso e lontano veder dov’apparisce il tuo bel volto; ma dove loro, ai pie’, donna, è ben tolto portar le braccia e l’una e l’altra […]

Il mondo poco accorto

 Per non s’avere a ripigliar da tanti quell’insieme beltà che più non era, in donna alta e sincera prestata fu sott’un candido velo, c’a riscuoter da quanti al mondo son, […]

 Cosa mobil non è che sotto el sole

Molti anni fassi qual felice, in una brevissima ora si lamenta e dole; o per famosa o per antica prole altri s’inlustra, e ‘n un momento imbruna.     Cosa mobil non […]

‘L tempo m’è fugggito

Oilmè, oilmè, ch’i’ son tradito da’ giorni mie fugaci e dallo specchio che ‘l ver dice a ciascun che fiso ‘l guarda!     Così n’avvien, chi troppo al fin ritarda, com’ho […]

Quel sol amo perch’in lui si specchia

 Per ritornar là donde venne fora, l’immortal forma al tuo carcer terreno venne com’angel di pietà sì pieno, che sana ogn’intelletto e ‘l mondo onora.     Questo sol m’arde e questo […]