Vai al contenuto

Tag: poem

Al diletto strazio

 Amor, la morte a forzadel pensier par mi scacci,e con tal grazia impaccil’alma che, senza, sarie più contenta.    Caduto è ‘l frutto e secca è già la scorza,e quel, già dolce, […]

'L capo ha fermo e prossim'a le stelle

Un gigante v’è ancor, d’altezza tantache da’ sua occhi noi qua giù non vede,e molte volte ha ricoperta e frantauna città colla pianta del piede;al sole aspira e l’alte torre […]

Stanco e vicino all'ultima parola

Perché l’età ne ‘nvolail desir cieco e sordo,con la morte m’accordo,stanco e vicino all’ultima parola.    L’alma che teme e colaquel che l’occhio non vede,come da cosa perigliosa e vaga,dal tuo bel […]

Miserere di me

Abbi pietà di me, chiesi a Dio verso la fine dei miei giorni. Glie lo chiesi come chi non aveva avuto altro nella sua vita se non l’arte e un’appassionata […]

Nel dar vita ad altrui, tutta togliete

    Se con lo stile o coi colori avetealla natura pareggiato l’arte,anzi a quella scemato il pregio in parte,che ‘l bel di lei più bello a noi rendete,    poi che […]

Che poss’io più? che debb’io?

Che fie di me? che vo’ tu far di nuovod’un arso legno e d’un afflitto core?    Dimmelo un poco, Amore,acciò che io sappi in che stato io mi truovo.    Gli anni del […]

Ritornare a scrivere

Con la modernità dei vostri tempi avete acquisito tante conoscenze che ai miei tempi nemmeno era possibile immaginare nel più futuristico dei sogni ma, ahimè, avete lasciato indietro cose che […]

Il tempo ogni beltà distrugge

Che fie doppo molt’anni di costei,Amor, se ‘l tempo ogni beltà distrugge?    Fama di lei; e anche questa fuggee vola e manca più ch’i’ non vorrei. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

Manca più ch’i’ non vorrei

Che fie doppo molt’anni di costei,Amor, se ‘l tempo ogni beltà distrugge?    Fama di lei; e anche questa fuggee vola e manca più ch’i’ non vorrei. Il vostro Michelangelo Buonarroti

‘L tempo la scorza cangia e muda

Oilmè, oilmè, ch’i’ son traditoda’ giorni mie fugaci e dallo specchioche ‘l ver dice a ciascun che fiso ‘l guarda!    Così n’avvien, chi troppo al fin ritarda,com’ho fatt’io, che ‘l tempo […]

Poca virtù non la comprende

I’ l’ho, vostra mercè, per ricevutoe hollo letto delle volte venti.    Tal pro vi facci alla natura i denti,co’ ‘l cibo al corpo quand’egli è pasciuto.    I’ ho pur, poi ch’i’ vi […]

Poco ardor distrugge in breve un verde core

Se da’ prim’anni aperto un lento e pocoardor distrugge in breve un verde core,che farà, chiuso po’ da l’ultim’ore,d’un più volte arso un insaziabil foco?    Se ‘l corso di più tempo […]

Prima di andare a dormire

Domani terminerà il mio periodo di silenzio obbligato dalla censura su Facebook. Ho potuto leggere i vostri commenti, i vostri messaggi ma non ho avuto modo di rispondervi su quella […]