Vai al contenuto

Tag: aneddoti

Il Mosè voltato

Iniziai a scolpire il mio Mosè nel 1517, prima che partissi da Roma alla volta di Firenze. Lo abbozzai in maniera grossolana e tornai a lavorarci quando il destino mi […]

Copiare o omaggiare?

Oggi voglio trattare un argomento che mi sta a cuore: la differenza che c’è fra copiare spudoratamente un’opera e omaggiare l’artista che l’ha realizzata. Alcuni pittori, peraltro molto noti e […]

Goethe e il suo amore per l’arte

Goethe ha sempre apprezzato le mie opere. Porto le sue parole appuntate al petto come una medaglia al valore: “Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un’idea […]

M’ardi con i tuoi sospiri

Vi faccio compagnia in questo meriggio di quasi estate. Qualcuno forse leggerà questi miei versi anche se per il momento non posso condividerli in alcun modo. Firenze oggi è bruciata […]

Saper cambiare quando vale la pena

Quando Giulio II mi chiese di affrescare la Cappella Sistina pensai di disegnare solamente i dodici apostoli nei peducci e dei motivi geometrici a riempire gli spazi vuoti: lì avrebbe […]

Le traduzioni errate della Bibbia

Sono sempre stato devoto a Dio e ho studiato i testi sacri a lungo un po’ perché ne sentivo il bisogno e un po’ perché era necessario farlo. Come avrei […]