Vai al contenuto

Tag: poem

O notte, o dolce tempo benché nero

 O notte, o dolce tempo, benché nero, con pace ogn’ opra sempr’ al fin assalta; ben vede e ben intende chi t’esalta, e chi t’onor’ ha l’intelletto intero.     Tu mozzi […]

‘L foco ‘l ferro squaglia

Se ‘l foco il sasso rompe e ‘l ferro squaglia, figlio del lor medesmo e duro interno, che farà ‘l più ardente dell’inferno d’un nimico covon secco di paglia? Il […]

L’alma ha lunga vita

Se l’immortal desio, c’alza e corregge gli altrui pensier, traessi e’ mie di fore, forse c’ancor nella casa d’Amore farie pietoso chi spietato regge.     Ma perché l’alma per divina legge […]

Il mio buongiorno in versi

I’ fe’ degli occhi porta al mie veneno, quand’ el passo dier libero a’ fier dardi; nido e ricetto fe’ de’ dolci sguardi della memoria che ma’ verrà meno.     Ancudine […]

Tu sei legno e fuoco

Di te me veggo e di lontan mi chiamo per appressarm’al ciel dond’io derivo, e per le spezie all’esca a te arrivo, come pesce per fil tirato all’amo.     […]

Crudele, acerbo e dispietato core

 Crudele, acerbo e dispietato core, vestito di dolcezza e d’amar pieno, tuo fede al tempo nasce, e dura meno c’al dolce verno non fa ciascun fiore.     Muovesi ‘l tempo, e […]

Versi per il Vasari

All’amico mio caro Giorgio Vasari e per la sua più grande opera de Le Vite. Se con lo stile o coi colori avete alla natura pareggiato l’arte, anzi a quella […]