Niente da dire

Mi guardo intorno e mi passa la voglia di discutere di questioni artistiche, di raccontarvi la vita mia, di narrarvi le vicende delle opere che affidai al corso del tempo.

Domani magari tornerà a scrivere ma oggi no, il cervello se ne va per conto suo e non guida le mani come dovrebbe. Potrei scrivere una sfilza di parolacce perché di parole non me ne son rimaste: cerco cerco ma trovo solo improperi.

Non so in che direzione guardare per vedere qualcosa di meno nero, doloroso e strappacuore. Vi saluto molto più che amareggiato e assai sconsolato. Il vostro Michelangelo Buonarroti che per oggi non ha voglia di raccontare nulla e che fa fatica a guardare impotente.

temp_regrann_1497930666979.jpg

Annunci